Blogtour/ Eventi/ Primi piatti/ Salato

Piccoli cannelloni con Asparagi Bianchi di Cimadolmo IGP e fiori di zucchina

Stagione meravigliosa la Primavera.

Qui in Veneto è tempo di erbe spontanee e altri preziosi germogli che arrivano a colorare ed arricchire i nostri piatti.

Per l’11° anno torna una importante Rassegna enogastronomica che, tra le altre delizie di stagione, celebra gli Asparagi ad Indicazione Geografica Protetta, per la precisione l’Asparago Bianco di Cimadolmo IGP e l’Asparago di Badoere IGP.

È infatti in queste terre, tra il fiume Sile ed il Piave, in terreni alluvionali fertili e ricchi di minerali, che da secoli si coltivano gli asparagi.

Imperdibili tre appuntamenti della Rassegna, la 50ª Mostra dell’Asparago di Badoere IGP, la 42ª Festa dell’Asparago Bianco di Cimadolmo IGP (entrambe fino al 7 Maggio 2017) e la 15ª Mostra dell’Asparago IGP e delle Erbe Spontanee a Preganziol (TV) il 6 e 7 Maggio.

Numerosi saranno gli asparagicoltori presenti e tantissimi gli appuntamenti in programma, laboratori, artisti di strada, stand gastronomici, tutto all’insegna della tradizione e del folklore locali e della buona cucina.

Nei prossimi giorni andrò alla scoperta delle terre dove si coltiva l’Asparago Bianco di Cimadolmo IGP insieme ad un gruppo di blogger e instragrammer.

Visiteremo un’azienda agricola, vedremo tutte le fasi di produzione nei campi di Asparago, fino alla raccolta e al confezionamento, passeggeremo lungo il fiume Piave in luoghi di grande interesse storico.

Se vi va di seguire i nostri reportage potrete seguire sui social gli hastag #Asparagi e #GermoglidiPrimavera, io poi vi racconterò tutto qui nel blog!

Oggi vi propongo una ricetta con uno di questi due meravigliosi prodotti.

Caratterizzato da una stagionalità davvero breve (si trova sul mercato soltanto tra Aprile e Maggio) e da fasi di lavorazione molto limitate che ne garantiscono l’estrema genuinità, l’Asparago Bianco di Cimadolmo IGP, è un germoglio dal sapore delicato e dolce.

Talmente perfetto secondo me, da non richiedere troppa lavorazione, né di essere unito a troppi ingredienti che potrebbero coprirne il sapore così speciale.

Dei piccoli cannelloni preparati con pasta fresca in cui i protagonisti sono gli asparagi, semplicemente avvolti da una delicata crema di formaggio, con i fiori di zucchina e poca curcuma ad esaltarne il sapore e dare colore.

Andiamo a vedere come ho preparato questi piccoli cannelloni con Asparagi Bianchi di Cimadolmo IGP e fiori di zucchina?

 

PICCOLI CANNELLONI con ASPARAGI BIANCHI di CIMADOLMO IGP e FIORI DI ZUCCHINA

Ingredienti per 6 persone

Pasta fresca

100 g di farina tipo 1 macinata a pietra per pasta

100 g di semola di grano duro

½ cucchiaino di olio extravergine di oliva

2 uova medie biologiche

1 pizzico di sale

Farcia

1 kg Asparagi Bianchi di Cimadolmo IGP

10 fiori di zucchina

200 g di Casatella Trevigiana DOP

100 g ricotta

qb panna fresca (2/3 cucchiai)

qb olio extravergine di oliva

qb burro biologico

qb sale

qb pepe

Besciamella alla curcuma

40 g di burro

40 g di farina tipo 1

500 ml di latte

Sale e pepe qb

1/2 cucchiaino di curcuma in polvere

50 g di Grana Padano grattugiato (più altro per cospargere e gratinare)

Preparazione pasta fresca

Mescolate le due farine e disponetele sulla spianatoia, formate una fossetta al centro, unite le uova, un pizzico di sale e l’olio, iniziate a sbattere le uova con una forchetta, incorporando la farina dai bordi poco per volta.

Una volta amalgamata la farina, lavorate l’impasto per circa 8 minuti, formate una palla e fate riposare coperta da un canovaccio per almeno mezz’ora. Stendete la pasta a mano con il matterello oppure con la macchina sfogliatrice, ad uno spessore di circa 2-3 mm. Ritagliate delle piccole lasagne, alte circa 6 cm (l’altezza della vostra pirofila) e larghe ca 15 cm (abbastanza per formare i cannelloni avvolgendo gli asparagi) e stendetele su un piano leggermente infarinato, copritele e fate riposare per un’altra mezz’ora.

Preparazione besciamella

Scaldate leggermente il latte con il sale.

In una casseruola dal fondo spesso, fate sciogliere il burro, togliete dal fuoco ed unite la farina setacciata. Mescolate con un cucchiaio di legno quindi rimettete sul fuoco il roux, lasciandolo imbiondire alcuni minuti. Aggiungete il latte a filo e mescolate bene per evitare il formarsi di grumi. Lasciate cuocere lentamente fino alla giusta consistenza.

Togliete dal fuoco ed unite la curcuma ed il Grana Padano grattugiato.

Preparazione Asparagi Bianchi di Cimadolmo IGP e farcia

Lavate gli asparagi, tagliate la parte finale e più legnosa del gambo quindi con un pelapatate (o con un coltellino) pelate il gambo, eliminando la parte filamentosa.

Cuoceteli al vapore avendo cura di fermare la cottura quando saranno teneri ma ancora ben compatti.

Eliminate il gambo ed il pistillo dei fiori di zucchina, tagliateli a listarelle e saltateli in padella con poco olio extravergine di oliva.

Unite la Casatella e la ricotta in una ciotola, lavoratele bene ed aggiungete alcuni cucchiai di panna fresca, quanto basta per ottenere una crema. Regolate di sale e pepe, unite il Grana Padano grattugiato e i fiori di zucchina. mescolate bene e tenete da parte.

Assemblaggio e cottura

Cuocete le lasagne in acqua bollente salata poco prima del loro utilizzo, passatele in acqua fredda per fermare la cottura e scolatele bene.

Tagliate gli asparagi in tanti tocchetti (in base all’altezza della vostra pirofila e delle sfoglie di pasta), cospargete la pirofila con poca besciamella ed iniziate a comporre i piccoli cannelloni.

Spalmate ciascuna sfoglia con un po’ di crema di formaggio e fiori di zucchina, disponete 3 asparagi, avvolgete bene formando il cannellone e disponete nella pirofila.

Continuate così fino a terminare gli ingredienti.

Aiutandovi con un piccolo mestolo distribuite la besciamella alla curcuma intorno ai cannelloni, finite con alcuni ricciolini di burro, del Grana Padano grattugiato e cuocete in forno ben caldo a 190° per circa 20-25 minuti, comunque fino a quando i cannelloni avranno un po’ di crosticina croccante.

Serviteli ben caldi.

NOTE:

Potete ridurre i tempi di preparazione utilizzando pasta fresca pronta all’uso.

 

 

Voi andatevi a sbirciare gli eventi della

Rassegna Germogli di Primavera.

Io torno presto a raccontarvi il tour in azienda!

Nel frattempo, se vi va, seguite gli hastag

#Asparagi #GermoglidiPrimavera

A presto!

 

#sponsorizzato Germogli di Primavera

 

 

 

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    Pattypa
    28 aprile 2017 at 17:12

    Ma che meraviglia, un piatto della domenica spettacolare, brava! Un bascione e buon we

    • Reply
      Roberta Morasco
      29 aprile 2017 at 11:00

      Grazie Patty! Un abbraccio strettissimo a te! 🙂

  • Reply
    Monica
    10 maggio 2017 at 17:09

    Finalmente ce l’ho fatta a passare di qua. Qui cannelloni mi hanno fatto fame appena li ho visti, se poi penso che non li ho mai fatti e questa versione ‘verticale’ è bellissima!
    Bello tutto e chissà il blog tour, sono sempre così interessanti e ci fanno scoprire tantissimo di quel che portiamo in tavola e dei nostri territori.
    Baciottini Roby!

  • Leave a Reply