Colazione e merenda/ Dolce/ Dolci da credenza e crostate/ Torte

Torta soffice alle mele, limone e rosmarino

 

Se mi stanco delle torte di mele?

No, io delle torte di mele non mi stanco proprio mai.

Quanti diversi tipi se ne possono fare? Credo davvero che possano essere infiniti.

L’abbinamento mele + rosmarino era da un po’ che volevo provarlo, a dire la verità inizialmente l’idea era di provarlo in una crostata.

Poi succede che durante un fine settimana sei a casa, fuori piove a dirotto e, si sa, la terapia migliore in queste giornate uggiose resta sempre quella di accendere il forno per fare un dolce.

Allora ti metti a montare uova con lo zucchero e decidi come sarà la tua torta.

Questa torta soffice alle mele, limone e rosmarino è nata così, ed è finita in un attimo qui a casa nostra.

Mi credete se vi dico che è buonissima?

Profumatissima e umida al punto giusto, perfetta per la colazione e le merenda, se poi volete esagerare, tiepida e accompagnata da una pallina di gelato diventa la fine del mondo.

Ricettina, che dite?

 

 

TORTA SOFFICE ALLE MELE, LIMONE E ROSMARINO

Ingredienti:

180 g farina tipo 1 macinata a pietra

100 g farina di riso

1 bustina di lievito per dolci

3 uova medie a temperatura ambiente

180 ml olio di semi di girasole

160 g zucchero semolato

100 ml panna fresca

1 presa di sale

1 limone non trattato

1 rametto di rosmarino fresco

2 mele (io Pink Lady)

2 cucchiai di zucchero di canna

zucchero a velo qb

Preparazione

Sbucciate una mela e riducetela a piccoli dadini, fateli caramellare ed insaporire in una padella antiaderente insieme allo zucchero di canna e alle foglie di rosmarino lavate e tritate, non appena saranno ammorbidite spegnete e fate raffreddare.

Versate le uova intere nella planetaria insieme allo zucchero semolato, montatele con la frusta a velocità elevata fino a quando diventeranno chiare e spumose (se non avete la planetaria potete montarle anche con la frusta elettrica in una terrina).

Lavate accuratamente il limone, grattugiate la buccia e spremete il succo della metà, unite tutto all’olio e versatelo nel composto di uova continuando a montare.

Unite anche la panna e per ultime le farine, precedentemente setacciate insieme a sale e lievito.

Versate le mele a dadini nell’impasto, mescolate e versate in uno stampo (22 cm di D) rivestito di carta forno o imburrato e infarinato.

Sbucciate la seconda mela, tagliatela a fettine e disponetele a raggiera sulla superficie della torta.

Infornate a 180° (forno ben caldo) per circa 40-45 minuti, dovrà essere bella dorata in superficie e fate comunque la prova cottura infilando uno stecchino al centro della torta, dovrà uscire asciutto.

Fate raffreddare un po’, toglietela dallo stampo e cospargete di zucchero a velo.

 

 

Buona settimana gente!

 

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Mary Vischetti
    14 marzo 2018 at 14:26

    Neanche io mi stanco delle torte di mele Roberta e neppure delle mele in realtà. La tua torta è bellissima e mi intriga molto l’abbinamento con il rosmarino.
    Baci,
    Mary

    • Reply
      Roberta Morasco
      15 marzo 2018 at 0:43

      Ciao Mary! Eh le torte di mele sono speciali!
      Ti confesso che l’abbinamento mele+rosmarino (e limone) mi è piaciuto tantissimo!
      Un abbraccio grande!

    Leave a Reply