Monthly Archives:

luglio 2018

Biscotti e Frolle/ Colazione e merenda/ Dolce/ Dolci da credenza e crostate

Crostata di avena e segale con albicocche e pistacchi

 

“Le finestre aperte d’estate sanno di condivisione.

Di accoglienza. Di curiosità.

Il mondo non è più estraneo ed entra dentro con tutto il suo fiato.

E le tende sventolano di leggerezza e felicità.”

(Fabrizio Caramagna)

 

Si, lo so.

Fa caldo.

Lo abbiamo invocato tanto, ed è finalmente arrivato.

Ma io me ne infischio, e il forno lo accendo ugualmente.

Non mi accontento dei ‘dolci senza cottura’!

Io sono coraggiosa e mi preparo le crostate, quelle ché la mattina a colazione sono perfette.

Con la frutta che più amo, profumata, succosa.

Insomma, eccovi una crostata.

L’ennesima (le amo troppo).

Semplice ma profumatissima, mi è piaciuta troppo la base di questa galette, tanto che ho pensato di replicare qualcosa di simile con la pasta frolla.

Questa crostata di avena e segale con albicocche e pistacchi è già finita ovviamente e mi sa che la rifarò a brevissimo!

 

Continue Reading…

Primi piatti/ Salato

Fusillotti con piccole zucchine, fiori, mandorle e stracciatella

 

“Cucina non è mangiare.

È molto, molto di più.

Cucina è poesia.”

Heinz Beck

 

Il mio ‘molto di più’ è preparare un buon piatto con pochissimi ingredienti.

Della pasta di grano duro, delle verdure fresche di stagione, un formaggio per completare tutto.

Et voilà!

In un attimo avrete una primo piatto con i fiocchi!

Di una semplicità imbarazzante, e troppo buona.

A dire il vero, non molto tempo fa, avevo preparato anche un risotto buonissimo con alcuni di questi ingredienti.

Ho un debole per le piccole zucchine con il fiore!

Insomma se vi piace la pasta, questa si prepara in un attimo, ed è buonissima.

Fusillotti con piccole zucchine, fiori, mandorle e stracciatella, dai andiamo a vedere la ricettina!

E mi raccomando, risparmiate su altre cose, ma non sul cibo, scegliete sempre ingredienti di qualità!

 

Continue Reading…

Pane & co/ Piatti unici/ Salato

I Bagels

 

“Diversivo, distrazione, fantasia,

cambiamenti di moda, di cibo, amore e paesaggio.

Ne abbiamo bisogno come dell’aria che respiriamo.”

(Bruce Chatwin)

 

Eh se mi capita!

Di mangiare qualcosa di ‘diverso’, e allora si va al ristorante giapponese come abbiamo fatto la scorsa settimana o al cinese, ‘quello buono’ ché non tutti sono raccomandabili.

E poi capita anche che ti viene voglia di fare i bagels, e allora ti metti ad impastare dato che anche le temperature aiutano in questi giorni (guardate qui sotto che impasto incredibile con soli 5 g di lievito!).

I bagels “…buoni come quelli di Amsterdam mamma! Anzi sai che sono anche meglio?” (si perché ad Amsterdam c’è una catena dedicata proprio a loro, ma ve lo racconterò appena riesco a pubblicare il post sul nostro viaggio).

Per chi non li conosce i bagels sono dei panini con una consistenza molto particolare, probabilmente di origine ebraica, portati sul suolo americano dagli immigrati polacchi.

La consistenza particolare è data dalla doppia cottura, vanno infatti prima bolliti per alcuni minuti prima di essere cotti in forno.

La ricetta è tratta da un libro che amo molto “Come si fa il pane” di Emmanuel Hadjiandreou.

Se avete qualche ora a disposizione provateli, sono eccezionali!

 

Continue Reading…